forme

Giochiamo con dei cartoncini quadrati colorati. Con semplici piegature e alcuni tagli la forma iniziale si trasforma e suggerisce la costruzione di lettere, animali, piccole architetture o figure astratte.
Un’opera_ scultura da viaggio in cartoncino, Bruno Munari

Su un foglio bianco i bambini indagano una forma base, il cerchio, accostando o sovrapponendo tanti cerchi di colori e dimensioni diverse. Il progetto personale di ogni bambino si concretizza con la “messa in opera” di alcune forme su un cartoncino di supporto e la condivisione delle esperienze attraverso l’osservazione collettiva.

I bambini giocano e creano composizioni cromatiche con tanti quadrati di acetati di dimensioni diverse rossi, gialli e blu oppure con triangoli e rombi.
Con il frottage ricalcano e rendono evidenti le nuove figure nate dalle sovrapposizioni dei tanti quadrati.

Oltre 400 cilindri rossi, gialli, blu di diverse altezze e diametri compongono questo gioco pensato per le piazze, dove giocano insieme bambini di ogni età. Le soluzioni cromatiche e compositive si arricchiscono via via di nuovi elementi, come i cilindri sonori bianchi e neri, figure geometriche di base e nuovi cilindri da colorare.